Hotel Naturalia Lodge – Madagascar

Home > I migliori hotel sul mare in Madagascar > Hotel Naturalia Lodge – Madagascar

Hotel e Resort Arcipelago di Nosy Be

Il Naturalia Lodge è un hotel di charme in una magnifica posizione sulla costa dell’isola grande del Madagascar di fronte all’isola di Nosy Iranja. Si raggiunge con un trasferimento in barca a motore della durata di circa 100 minuti dall’isola di Nosy Be. Dal Lodge si può camminare su una meravigliosa spiaggia deserta che si estende per diversi chilometri senza incontrare nè villaggi nè altre strutture turistiche. La foresta fitta e lussureggiante arriva a lambire la spiaggia creando un habitat unico e al contempo selvaggio per una vacanza immersi completamente nella natura.

Servizi

I proprietari sono una simpatica e intraprendente coppia di francesi che hanno voluto dare al Naturalia una forte impronta ecologica al fine di preservare il prezioso contesto naturale ove si trova. Solo 10 semplici, confortevoli boungalow a pochi passi dal mare, un bar/ristorante con una cucina semplice e appetitosa che predilige l’uso di alimenti freschi (soprattutto pesce appena pescato), 2 barche a motore con cui organizzare escursioni e la pesca, grande passione di Loic, il proprietario; kayak a disposizione degli ospiti, possibilità di fare diving con il centro che si trova sull’isola di Nosy Iranja.

Ecolodge

Il Naturalia è un ecolodge per vocazione. Per la costruzione dei bungalow sono stati utilizzati materiali naturali e biodegradabili; la toilette utilizza un valido sistema di scarico a secco completamente inodore e perfettamente igienico; l’elettricità è disponibile 24 ore su 24 è ed prodotta da un impianto fotovoltaico e con l’ausilio di un gruppo elettrogeno a sostegno di alcune fasce orarie.

Acqua

Al fine di limitare lo spreco di acqua, risorsa preziosa in questo habitat, la proprietà ha scelto di non prevedere l’acqua corrente nei bagni dei boungalow, in ogni bagno è disponibile una scorta di acqua per lavarsi con l’ausilio di un distributore manuale di acqua, al di fuori del boungalow una seconda scorta di acqua che si scalda al sole è disponibile per fare la doccia o se preferite fare la doccia all’aperto, una sacca munita di rubinetto e diffusore è posta all’esterno del boungalow. Tutti questi accorgimenti permettono di ridurre al minimo l’impatto ecologico del Naturalia, per esperienza vi possiamo dire che in un paio di giorni ci si adatta perfettamente alla mancanza dei rubinetti anche senza essere dei Robinson Crusoe.