• Madagascar | Andohahela
  • Madagascar | Andohahela
  • Madagascar | Andohahela
  • Madagascar | Andohahela
Madagascar | Andohahela1 Madagascar | Andohahela2 Madagascar | Andohahela3 Madagascar | Andohahela4

Parco Nazionale di Andohahela

Il Parco di Andohahela si trova a sud ovest della città di Fort Dauphin a circa 3 ore di auto percorrendo una strada in parte asfaltata e in parte no; ricopre una area di circa 76.000 ettari e protegge un territorio molto interessante per biodiversità e differenze climatiche.

E’ diviso essenzialmente in 3 aeree: nella parte orientale tra le cime delle colline si trova la foresta pluviale che risente delle correnti umide provenienti dall’Oceano Indiano; nella parte centrale (Tsimelahy) a valle delle colline le correnti di aria secca provenienti da sud ovest bloccano le perturbazioni; la foresta di Tsimelahy è conosciuta come la foresta di transizione. Molte delle piante presenti in questa area sono endemiche o tipiche delle regioni aride del Madagascar come le didieracea, il pachypodes, la palma Ravinala, la palma triedra, la vaniglia selvatica. Questa area è ricca di acqua che scende dalle colline formando un fiume e a valle di una cascata le piscine naturali; il paesaggio di contorno è molto bello punteggiato da lussureggianti picchi montuosi e da rocce dal colore rosso. Infine la parte più arida del Parco è denominata Mangatsiaka e protegge le piante tipiche della foresta spinosa.

Normalmente nel Parco si prevede un itinerario a piedi che attraversa parte dell’area Tsimelahy e parte di quella di Mangatsiaka e che permette di osservare il passaggio tra la foresta di transizione alla foresta secca. Non mancano le possibilità di incontrare i lemuri e di fare un bel bagno rinfrescante nelle piscine naturali che caratterizzano una zona del Parco. Escursione di una intera giornata con partenza di mattina presto da Fort Dauphin e rientro nel tardo pomeriggio.

Quando andare: da Aprile a Novembre.

Programmi di viaggio che includono questo Parco: Catta.