• Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
  • Madagascar | Tsiribihina
Madagascar | Tsiribihina14 Madagascar | Tsiribihina15 Madagascar | Tsiribihina16 Madagascar | Tsiribihina1 Madagascar | Tsiribihina2 Madagascar | Tsiribihina3 Madagascar | Tsiribihina4 Madagascar | Tsiribihina5 Madagascar | Tsiribihina6 Madagascar | Tsiribihina7 Madagascar | Tsiribihina8 Madagascar | Tsiribihina9 Madagascar | Tsiribihina10 Madagascar | Tsiribihina11 Madagascar | Tsiribihina12 Madagascar | Tsiribihina13

Discesa in piroga del fiume Tsiribihina

Itinerario su richiesta che da Antananarivo vi porterà a scoprire, attraverso l’altopiano centrale e la navigazione sul fiume Tsiribihina, la costa occidentale del Madagascar e la città di Morondava.

Potrete ammirare uno dei luoghi più suggestivi della regione, l'Avenue du Baobab, viale fiancheggiato da maestosi esemplari di baobab. L'itinerario prevede 3 pernottamenti in tenda lungo la navigazione sul fiume; è necessario essere pronti a rinunciare alle comodità; inoltre la navigazione prevista su piroghe tradizionali a remi non offre alcun comfort ed è  necessario partire con buon spirito di adattamento. Il fiume è ricco di vita e si possono vedere uccelli e coccodrilli. Arrivati a Morondava è consigliabile proseguire l'itinerario con un'auto 4x4 fino al meraviglioso Parco Nazionale de Tsingy d Bemaraha.

1° giorno: Tanà – Antsirabe, 169 km circa, 3,5 ore di auto
Durante la prima tappa si potranno vedere caratteristici villaggi Merina e colline coltivate a terrazze in tipico stile indonesiano. A circa metà del percorso si attraversa la cittadina di Ambatolampy che ha una lunga tradizione nella lavorazione dei metalli per produrre utensili. Antsirabe è una graziosa cittadina a 1.500 mt di altezza con costruzioni coloniali e centinaia di colorati pousse pousse che sono ancora oggi il mezzo di trasporto più diffuso all'interno della città. A poca distanza si trovano il lago Andraikiba (7km) dove c'è un mercato di pietre semipreziose e il lago Tritiva (18 km) nel cratere di un vecchio vulcano spento. In città vi sono vari negozi di oggetti di artigianato (legno, carta, rafia) e di pietre semipreziose. Pernottamento in semplice hotel.

2° giorno: Antsirabe – Miandrivazo, 246 km circa, 4 ore di auto
La strada è in buone condizioni e il trasferimento consente di viaggiare in relax ammirando il panorama offerto dall’altopiano. A circa 20 km da Antsirabe merita una breve visita il villaggio di Betafo con il suo Lac Tatamarina di origine vulcanica e il piccolo cimitero con le tombe dei re locali. La cittadina di Miandrivazo non offre niente di interessante da vedere ma è la base di partenza per la parte più affascinante dell’itinerario: la navigazione del fiume Tsiribihina in piroga. Miandrivazo non è ancora organizzata per accogliere turisti; per il pernottamento non offre molta scelta con hotel molto semplici.

3° - 4° - 5° giorno navigazione del fiume con piroga a remi
Si percorrono circa 130 km navigando lentamente su una piroga a remi ammirando la fauna locale in particolare uccelli, coccodrilli, tartarughe d'acqua, lemuri e rettili. E’ un percorso affascinante che vi riporterà indietro nel tempo e vi consentirà di osservare vari aspetti della vita dei villaggi che si incontrano lungo il fiume. Il pernottamento è previsto in tende a igloo da montare ogni giorno e non ci sono aree attrezzate; la guida tappa per tappa sceglierà il luogo più adatto (è necessario avere con sé un sacco a pelo); i pasti vengono cucinati dalla guida al campo. La navigazione in piroga non offre alcun riparo dalla pioggia e dal sole: è pertanto consigliabile intraprendere il viaggio con l’abbigliamento adatto (giacca impermeabile, crema solare, cappello e telo impermeabile per proteggere il bagaglio). Consigliamo inoltre di portare con voi qualche scorta di generi alimentari e di acqua. Lungo il percorso si incontreranno anse del fiume con belle cascate.

6° giorno: – Trasferimento a Morondava (circa 8 ore)
trasferimento in auto 4x4 su pista per arrivare a Morondava. Lungo questo tragitto è possibile visitare l’Avenue du Baobab, incantevole viale fiancheggiato da maestosi esemplari di Adansonia grandidieri (alberi di baobab). Pernottamento in hotel a Morondava.

Note :
Si consiglia una estensione da Morondava con un itinerario al Parco Tsingy de Bemaraha